Non dimentichiamo Strakosha

Una vecchia passione dei laziali è quella di cercare un paio di capri espiatori a cui dare addosso, durante l’anno, quando le cose non vanno bene. L’arrivo dell’ottimo Reina, portiere di curriculum e carisma, ha messo in discussione il ruolo del portiere albanese, nonostante Thomas sia stato protagonista in occasione dei trofei conquistati negli ultimi anni e abbia già giocato 150 volte (148, per l’esattezza) con la maglia della Lazio, a soli 25 anni. Strakosha si è dovuto fermare a causa del Covid e attraversa un periodo un po’ sfortunato, ma lavora per rientrare, sapendo di aver lasciato i guanti in ottime mani. Speriamo si riprenda presto e che gli ipercritici gli diano atto di quanto già fatto e di quanto sarà in grado ancora di fare. Resta uno dei migliori portieri del campionato e tornerà a dimostrarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *